'loading'

'Accademia Pizzaioli'
< Tutti gli articoli

La buona pizza. Storie di ingredienti, territori e pizzaioli

Ma è proprio vero che gli italiani amano la pizza? Sì, lo è, profondamente, ineluttabilmente (DonPasta).
 
Nel mondo della pizza sta succedendo ciò che nel mondo dei ristoranti è già in atto da tempo: è iniziato un percorso di evoluzione che pone al centro del mestiere di pizzaiolo la ricerca, l’attenzione agli ingredienti, l’eccellenza, la conoscenza del territorio. Gino Sorbillo, Simone Padoan, Gabriele Bonci sono solo alcuni degli chef-pizzaioli di cui si sente parlare da qualche tempo.
 
buona la pizza
 
Con il loro nuovo volume, Tania Mauri e Luciana Squadrilli fanno il punto su questo percorso di crescita e rendono ufficiale la forte presenza della pizza nel panorama della cucina d’autore, grazie anche alle immagini di Alessandra Farinelli.
Il libro è un racconto di viaggio attraverso la pizza gourmet d’Italia, dal Piemonte alla Basilicata. Luoghi anche periferici tutti da scoprire, alla ricerca dei “profumi” e delle storie più rappresentative del Bel Paese su questo argomento. Ogni capitolo parla di uno specifico territorio, di un pizzaiolo, della sua pizza e delle sue altre creazioni, della sua rete di fornitori: molti sono giovani che hanno ripreso le attività familiari con una nuova verve e nuove idee in testa, altri sono tenaci agricoltori, allevatori, casari che da anni, con immutata passione, curano il territorio e i suoi prodotti.
 
Queste le pizzerie protagoniste:
– Bontà per tutti di Stefano Vuola – Santo Stefano Belbo (CN)
– I Tigli di Simone Padoan – San Bonifacio (VR)
– ‘O fiore mio di Matteo Tambini e Davide Fiorentini – Faenza (RA)
– Percorsi di Gusto di Marzia Buzzanca – L’aquila
– Tonda di Stefano Callegari – Roma
– Pepe in Grani di Franco Pepe – Caiazzo (CE)
– La notizia di Enzo Coccia – Napoli
– Grotto pizzeria Castello di Angelo Rumolo – Caggiano (SA)
– Fandango di Salvatore Gatta – Scalera (PZ)
– Pizzeria Bosco di Massimo Bosco – Tempio Pausania (OT)
 
Tania Mauri è food writer and traveller, torinese, da sempre nel mondo della comunicazione, scrive di enogastronomia per caso e per passione su diverse testate nazionali.
Luciana Squadrilli è napoletana, giornalista specializzata in gastronomia e viaggi, racconta l’Italia – gastronomica e non – collaborando con diverse testate e guide italiane e straniere.
Alessandra Farinelli è fotografa e graphic designer con una passione per il cibo e i viaggi, vive e lavora a Napoli. Si occupa prevalentemente di realtà legate al mondo del food e dell’ospitalità.