LeBron James ha fiuto per gli affari: vola la sua catena di pizza

12 luglio 2017 | evidenza,NEWS

La Blaze Pizza è la catena di ristorazione dalla crescita più veloce nella storia degli Stati Uniti e LeBron James, uno dei migliori cestisti di tutti i tempi e ala nei Cleveland Cavaliers ne possiede il 10 per cento della compagnia.
 
LeBron James
 
assembly-line formatLa catena di “fast-pizza” nata cinque anni fa è stata fondata da Rick e Elise Wetzel e ha registrato una crescita da record, arrivando a oltre 184 milioni di vendite nel 2016, passando da 2 a 200 locali in quattro anni e sparsi in tutta America. Secondo il gradimento dei clienti si attesta al secondo posto dopo Papa John’s, superando addirittura Pizza Hut, il colosso presente con 7.000 ristoranti.
 
Perchè piace “Blaze”? Per il suo modello di business che prevede di personalizzare al massimo gli ingredienti della propria pizza e averla pronta in 3 minuti. Lo stile è quello di un self-service ma con un’alta qualità degli ingredienti e dallo stile “artigianale”.
 
LeBron è investitore, licenziatario e uomo immagine della catena che sponsorizza anche attraverso i suoi canali social che raggiungono 91 milioni di persone.
 
La star dell’NBA, dopo l’accordo a vita con la Nike per mezzo miliardo di dollari e l’ingaggio per oltre 33 milioni dalla sua squadra, conferma ancora una volta il fiuto per gli affari in questo caso lontano dal canestro.

 
blaze-pizza-5606  
  

©Riproduzione riservata


Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter