Franco Cardelli

ISTRUTTORI A-TEAM

franco_cardelli                

  • Fin da adolescente sente la vocazione per il sacerdozio e consegue con il massimo dei voti il titolo di baccalaureato in Teologia presso la Pontificia Università Lateranense di Roma
  • Dopo aver fatto molteplici esperienze di lavoro nel campo della ristorazione, decide di approfondire l’arte del pizzaiolo inaugurando una propria pizzeria: dà così vita a “Don Franchino”, che ha subito un grande successo, grazie anche alla geniale novità della “pizza a giro”, un vero e proprio circuito del gusto con al centro la pizza da gustare seguendo l’ordine di un menù completo
  • È stato giudice di gara al campionato mondiale della pizza
  • È istruttore presso l’Accademia Italiana Pizzaioli
  • È stato membro della giuria del “Pizza Show in New York by The America’s Plate”, dell'”Euro Pizza di Parigi”, dell'”international Kremlin Culinari Cup” di Mosca e dell'”International Pizza Challenge di Las Vegas, Nevada
  • È stato ospite della trasmissione di Rai Uno, premio per gli “Italiani nel Mondo” con il ministro Tremaglia
  • In Africa ha fatto conoscere l’arte della pizza ai bambini della missione di Ryarusera in Burundi
  • È stato ricevuto in udienza in Vaticano da Papa Giovanni Paolo II, dove ha donato e depositato una rappresentazione di una “fonte biblica della pizza”
  • Anche il critico d’arte, l’on. Vittorio Sgarbi richiamato dalla fama del locale, in una delle sue rare ammissioni di bellezza, ha definito lo stile di Don Franchino un “raro esempio di antico sul nuovo”, fra gli applausi dei numerosi commensali
  • A dare ulteriore prestigio al locale è stato l’apprezzamento del famoso chef di fama mondiale Heinz Beck (che ha autografo il menù), la segnalazione della guida “Foodies” 2011 del Gambero Rosso e il “The Best Pizza 2013” con lo chef televisivo Alessandro Circiello e il giornalista del TG5 Paolo Di Mizio
  • Nel gennaio 2014 viene ricevuto in udienza anche da Papa Francesco al quale ha donato la pizza creata per l’occasione e a lui dedicata

 

Per contattarlo: f.cardelli@accademia-pizzaioli.it


Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter