Il riassunto della terza puntata di Master Pizzachef 2016

25 Ottobre 2016 | evidenza,NEWS

Siamo ormai entrati nel vivo di Master Pizzachef 2016, e la sfida si fa sempre più serrata e interessante. Infatti, ieri sera su Canale Italia è stata mandata in onda la terza puntata del programma. Una puntata vibrante e tesa, che si è conclusa con l’eliminazione di altri due concorrenti: Marcello Fotia e Filomena Palmieri.
Questa volta, i pizzaioli in gara hanno ricevuto l’ordine di preparare una pizza in pala e una pizza classica che si dovesse abbinare ad un vino a loro scelta. Divisi come al solito in coppie, l’ordine di gara è stato questo:
Stefano Miozzo e Ian Spampatti: il pizzaiolo veronese ha realizzato una pizza con mozzarella di bufala, burrata, coste, semi di sesamo tostati bianchi e neri, finger lime e salmone affumicato, abbinandola a un vino Nebbiolo Valpolicella Superiore 2002, mentre Spamapatti ha preparato una pizza con pomodoro biologico, mozzarella di bufala concassè di pomodoro, capperi, olive taggiasche e acciughe del cantabrico, accompagnata da un vino Franciacorta.;
Marcello Fotia ed Elia Pompa: il primo, operativo presso la pizzeria La Divina Commedia di Anzio (RM), ha creato una pizza bianca con fior di zucca, salsiccia, mozzarella fior di latte, basilico, grana padano e fili di peperoncino, scegliendo di abbinarla con un Franciacorta Rosé del 2015., Pompa, grande tifoso della Roma, ha sfornato invece na pizza bianca con mozzarella, guanciale e formaggio caprino. Come vino, invece, ha scelto un Franciacorta Rosé;
Camillo Caddeo e Filomena Palmieri: il pizzaiolo barese ha scelto come vino di accompagnamento un Vermentino Is Argiolas che ben si sposa alla pizza da lui condita con orata marinata al limone, pomodorino, rucola e bottarga di muggine, Filomena Palmieri, invece, ha proposto una pizza con patate, peperoni e pancetta, mentre come vino a scelto un Dolcedorme, tipico della sua terra;
Riccardo La Rosa e Claudio Stara: La Rosa, il giovane proprietario della pizzeria La Picea, ha proposto una pizza con pomodoro, asparagi, burrata, pancetta nostrana e pinoli tostati, scegliendo come accompagnamento, unico tra i concorrenti, una birra ambrata, mentre Claudio Stara ha presentato una pizza con sugo al bue rosso, mozzarella fior di latte, straccetti di bue rosso, olive tostate, funghi cardoncelli e ricotta salata, proponendo come vino un Sortilla.
Ultimate le prove degli otto concorrenti, è arrivato il momento del verdetto dei giudici. Questa volta Imma Gargiulo, Tiziano Casillo e Beppe Francese sono stati aiutati nei vari giudizi dall’ospite d’eccezione Marco Scandogliero, che fa parte dell’Associazione Italiana Sommelier ed è il vincitore del concorso come miglior sommelier del Veneto 2016.
 
giudici
 
I quattro, pur con qualche difficoltà dovuta alla preparazione e alla bravura dei pizzaioli in gara, hanno deciso i sei concorrenti che potranno continuare a coltivare il sogno di conquistare il Master Pizzachef 2016: Stefano Miozzo, Ian Spampatti, Elia Pompa, Camillo Caddeo, Riccardo La Rosa e Claudio Stara.
 
finalisti
 
La competizione si fa sempre più intrigante. L’appuntamento per sapere chi saranno i prossimi concorrenti a dover abbandonare il sogno della vittoria finale è fissato per lunedì 31 ottobre alle ore 20:00 sempre su Canale Italia, Sky 913 e in streaming su www.canaleitalia.it.

  
  

©Riproduzione riservata