I 5 errori che non devi commettere quando mangi la pizza

16 maggio 2018 | evidenza,NEWS

La pizza, il piatto più amato in Italia e all’estero da grandi e piccini, si può mangiare in svariati modi, a casa oppure in pizzeria. Alfemminile.com ha raccolto i 5 errori da non commettere mai quando si mangia una pizza, rispettando il galateo che l’accompagna.
 
1. Far raffreddare la pizza
La pizza non si mangia calda, deve essere ancora bollente quando fai il primo morso. La pizza da’ il suo meglio appena sfornata, con la mozzarella che bolle in superficie. Possiamo paragonarla al caffè servito in tazza calda per mentenerne l’aroma: la pizza ha un sapore più intenso appena tolta dal forno.
 
2. Usare le posate
Non c’è galateo che tengo, la legge della pizza parla chiaro: per mangiare si usano le mani. Una volta tagliata la prima fetta, bisogna prenderla con le mani e addentare la punta calda e morbida, dove tutto il gusto si concentra. Il primo boccone, strappato con i denti, è il senso di tutta la pizza. Se si taglia la fetta in pezzi più piccoli, come se fosse una bistecca, il senso della pizza finisce.
 
3. Non sperimentare
La pizza permette infinite combinazioni di ingredienti come farcitura: il bello della pizza è proprio questo! Oggi tra cucina gourmet, impasti innovativi e ingredienti fino a qualche anno fa impensabili sopra una pizza, ce n’è per tutti i gusti. Assaggiare sempre nuove pizze è divertente e… doveroso!
 
4. Sperimentare troppo
Sperimentare va bene, ma fatelo con criterio: non vogliamo vedervi mangiare l’ananas sulla pizza. Ci sono cose che, da italiani, non possiamo accettare. Spesso a tavola facciamo richieste assurde, mischiando elementi indicibili che proprio sulla pizza non possono andare. Sperimentare sì, violentare occhi, palato e stomaco… no!
 
5. Non mangiare il cornicione
È l’errore più comune, quello che si vede spesso in pizzeria: non mangiare il bordo della pizza. Quel pezzo finale di ogni fetta, ripulisce il palato, perché solo così il nuovo boccone n.1 del pezzo successivo potrà essere davvero immacolato. Non solo, il bordo serve anche a ripulire il piatto dai residui di mozzarella e salsa, rigorosamente da non lasciare.
 
Crediti: Alfemminile.com  
  

©Riproduzione riservata