Dieta della pizza: come perdere peso mangiano la Margherita

11 ottobre 2018 | evidenza,NEWS

La dieta della pizza pare sia funzionante, ma solo se seguita con attenzione!
 

L’idea di perdere peso mangiando uno degli alimenti più apprezzati da noi Italiani, fa gola a tutti. Per dimagrire mangiando pizza bisogna tenere presente che, trattandosi di un metodo per “alleggerirsi”, non bisogna abbondare. È permesso mangiare pizza soltanto durante uno dei due pasti principali ed è assolutamente vietato mangiarne anche una sola fetta al di fuori. Mangiare pizza significa assumere una gran quantità di carboidrati da compensare durante tutta la giornata. Questa dieta prevede una buona colazione e qualche spuntino tra un pasto e l’altro, virando la scelta su frutta e verdura al fine di assumere lo zucchero necessario per il corretto funzionamento del nostro organismo. Evitare le bibite gassate è un ottimo consiglio da seguire per restare in linea.
 
Come si condisce la pizza?
Nella dieta della pizza i condimenti hanno un peso importante: per ottenere una pizza sana, è buona norma restare leggeri sulla quantità di formaggio e prediligere ingredienti come le verdure. Non abbondare con gli ingredienti è altrettanto consigliato.
 
Quanto grande deve essere la pizza?
Le dimensioni… contano! Se vuoi perdere peso, non esagerare con le quantità. Una pizza più piccola del normale ti permette di assumere meno calorie e, di conseguenza, dimagrire prima.
 
Come deve essere l’impasto della pizza?
L’impasto può essere di qualsiasi tipologia; se non hai mai assaggiato l’impasto integrale, ti suggeriamo di provarlo!

 

Il menù
Colazione
2 bicchieri d’acqua a digiuno, 1 bicchiere di latte parzialmente scremato, di soia o di riso, 3 fette biscottate integrali o un frutto fresco
In alternativa: 1 yogurt magro e 1 cucchiaio di cereali integrali, con 1 bicchiere di spremuta/tisana o the senza zucchero
 
Merenda
1 frutto fresco, 1 yogurt magro e dei finocchi
 
Pranzo
Scegliere tra: carne magra, prosciutto cotto, formaggio light, pesce
Suggeriamo di mangiare la carne 1 volta alla settimana, i formaggi e il prosciutto 2 volte a settimana, il pesce 1 volta a settimana e il restante giorno verdure abbondanti, di stagione e cucinate in modo sano
 
Cena
1 pizza da variare continuamente e da accompagnare sempre con abbondante frutta e verdura

 
Fonte: Affaritaliani.it  
  

©Riproduzione riservata