Campionato mondiale della pizza 2018. Chi ha vinto?

11 aprile 2018 | evidenza,NEWS

Numeri da record per la 27ª edizione del Campionato Mondiale della Pizza che si è svolto dal 9 aprile all’11 aprile a Parma. 773 sono stati gli iscritti che si sono sfidati a suon di farina, pomodoro, mozzarella e ingredienti fantasia e acrobazie al Campionato mondiale della pizza, per aggiudicarsi il titolo di Campione 2018 in un totale di 1045 gare. Sono questi i numeri da record di questa edizione del Campionato Mondiale.
 
L’esercito di pizzaioli è arrivato da tutto il mondo: Belgio, Svizzera, Germania, Spagna, Francia, Austria, Ungheria, Irlanda, Giappone, Cile, Brasile, Israele, Bangladesh, Australia, Argentina.
 

Ecco le classifiche delle competizioni individuali, a squadre e in combinata svolte in molteplici categorie: pizza classica, in teglia, in pala, senza glutine, a quattro mani (da uno chef e un pizzaiolo), napoletana Stg, trofeo Heinz Beck (sfida di primi piatti espressi in pizzeria) e la spettacolare gara dello stile libero individuale, con le esibizioni dei pizzaioli acrobatici.
 

Categoria “pizza classica”

Il primo posto se l’è aggiudicato Stefano Miozzo, responsabile della pizzeria-ristorante “Al borgo di Cerea” (VR), già campione del mondo di pizza in pala. La pizza da lui presentata e che gli ha fatto vincere l’ambito premio è stata la sua creazione “Cortile dei Nonni” ed ecco gli ingredienti: coste, radicchio tardivo, piccione, foies gras, sale maldon vanigliato, aceto balsamico, parmigiano, bottarga di gallina. Miozzo vince anche il premio Parmigiano Reggiano per la migliore pizza col parmigiano.
In seconda posizione si è piazzato ol pizzaiolo Abramo Fini, seguito al terzo posto da Valerio Luca Torr.
 

Categoria “Freestyle individuale”

1. Takumi Tachikawa
2. Scott Volpe
3. Falco Jerome
 

Categoria “Pizza in Pala”

1. Meloni Roberto
2. Thierry Gourreau
3. Alessio Bertolucci
 

Categoria “Pizza senza glutine”

1. Pompetti Gianni
2. Corsi Elio
3. Hueffmeier Sarah
 

Categoria “Pizza a due”

1. Lavista Marco con Fabio Sebastiani
2. La Porta Salvatore con La Porta Valentina
2. Gourreau Thierry con Alessandro Lampis
2. Spatola Donato con Gennaro Vingiano
3. Stefano Miozzo con Manuel Baraldo
 

Categoria “Pizza Napoletana STG”

1. Vincenzo Palermo
2. Raffaele Iaiunese
3. Pierino Cardonia
 

Categoria “Pizza in teglia”

1. Mirko Boniolo
2. Cesare Valverde
3. Roberto Minelli
 

Categoria “Velocità”

1. Giuseppe Amendola
2. Raffaele Borelli
3. Domenico Sposato
 

Categoria “Larghezza”

1. Daniele Pasni
2. Stefano Mensa
3. Luca Lanza
 

Categoria “Trofeo Heinz Beck”

1. Gennaro Vingiano
2. Emanuele Castelnuovo
3. Massimo Biale
   
  

©Riproduzione riservata